Dopo COP-26: prevenire i cambiamenti climatici nelle infrastrutture critiche

Corso sui servizi e le strategie di adattamento e mitigazione alle emergenze climatiche

20-21 gennaio 2022 – corso online

Iscriviti subito!

servizi climatici per infrastrutture critiche

Infrastrutture critiche e cambiamento climatico

Come prevenire le minacce dovute ai cambiamenti climatici e salvaguardare le infrastrutture critiche? Come individuare in anticipo linee guida e soluzioni attuabili contro l’emergenza climatica e ambientale? Come ammodernare strade, porti e aeroporti, ferrovie, sistemi di generazione e trasporto d’energia, per renderli più sicuri e sostenibili?

Servizi Climatici in Italia

Per affrontare e mitigare gli impatti negativi dei cambiamenti climatici sulle attività umane e sulle infrastrutture critiche, la Strategia Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici varata dal Ministero della Transizione Ecologica ha dato un forte impulso alla nascita di nuovi servizi per il clima, basati su una famiglia di tecnologie e soluzioni in rapida crescita.

La ricerca scientifica ha infatti segnato grandi progressi nella comprensione dei cambiamenti climatici e relative conseguenze. Tuttavia, la ricchezza di conoscenze e dati sul clima può giovare alla società solo se tradotta in linee guida e soluzioni attuabili.

Un’alleanza necessaria

Le nostre infrastrutture critiche, come le reti di trasporto o di produzione di energia, sono già oggi minacciate dalle prolungate ondate di calore, da siccità, tempeste, inondazioni, frane o incendi. Iniziative nazionali e internazionali promuovono iniziative per ridurre l’esposizione e i rischi legati al clima, ma non esiste una soluzione univoca per affrontare i problemi di diversi settori.

Dall’energia ai trasporti, dall’agricoltura alla mobilità cittadina, c’è urgente bisogno di soluzioni su misura, che possono nascere solo da una stretta e proficua alleanza tra gli esperti di clima e gli utenti finali dei servizi climatici.

Cosa saprai fare dopo il corso?

A chi è rivolto?

Il corso è progettato per un vasto pubblico, inclusi, a titolo esemplificativo, esperti di infrastrutture critiche e ambientali, manager interessati ai servizi climatici, gestori di infrastrutture, ecc

Caratteristiche del corso

  • Corso online su Zoom

  • Durata del corso 8 ore suddivise in due mezze giornate

  • Il corso prevede una combinazione di lezioni frontali, video, esercitazioni pratiche e presentazioni di gruppo

Our guests

Alessandra Tedeschi
Alessandra TedeschiR&D Director at Deep Blue s.r.l.
Da più di 15 anni ricerca soluzioni innovative per infrastrutture critiche come i trasporti e la sanità. Coordina il progetto ClimOP e gestisce i rapporti con la Commissione Europea e con i punti di contatto Nazionali per i finanziamenti europei.
Sara Dal Gesso
Sara Dal GessoCEO at Amigo s.r.l.
Da oltre 10 anni è attiva nella ricerca sul cambiamento climatico. Applica le sue conoscenze teoriche in soluzioni data-driven che supportino una società resiliente e green.
Carlo Abate
Carlo AbateSenior R&D at Deep Blue s.r.l.
Impegnato da anni nella modellizzazione del rischio in aviazione e più in generale nel settore trasporti. Ha esperienza nello di sviluppo di servizi per la previsione e mitigazione del rischio, cuciti su misura degli utenti e delle loro esigenze.
Marcello Petitta
Marcello PetittaClimatologist and Researcher
Più di 20 anni di esperienza nello studio del clima e degli eventi estremi.
Negli ultimi 10 anni ha lavorato a stretto contatto con aziende ed enti di ricerca per sviluppare servizi climatici per il settore privato.

Obiettivi e Programma del Corso

Condividi il corso con i tuoi contatti!